Quando il digital compra la carta/ Il caso di Spin

Spin, bimestrale americano di musica rock (fino a poco tempo fa era un mensile), è stato comprato da BuzzMedia, la più grande società e community di website sulla cultura pop (40 milioni di visitatori unici mensilli). La testata, fondata nel 1985, era in crisi, perdeva copie, pubblicità, un copione che conosciamo, non più drammatico della media. Quel che è interessante, è vedere quali sono gli attori dell’operazione di acquisizione. Colpiscono le parole del Ceo di BuzzMedia, che rovesciano la prospettiva da cui solitamente si guarda al rapporto tra periodici e digitale in Italia. Non è l’editore di periodici a crescere nel digitale ma il digitale che acquisisce la carta e cerca di infonderle un nuovo senso editoriale e commerciale. Ecco cosa dice Tyler Goldman, Ceo di BuzzMedia: «We believe there is a unique role for print and see it as another outlet for people to access content about their passion topics. In the longer term,” he added, “we’re still defining how print fits in from a platform perspective.» «Crediamo che la stampa abbia un ruolo insostituibile e la cosideriamo come uno dei modi in cui le persone accedono ai contenuti che riguardano le loro passioni. Nel lungo termine noi stiamo ancora lavorando al modo in cui la stampa può funzionare dal punto di vista di una piattaforma multimediale». (Notizia e citazione tratti da AdAge MediaNews).

L’editore digitale BuzzMedia compra il bimestrale di musica rock Spin.

M’interessa perché: 1) rovescia il paradigma: l’editoria digitale compra quella cartacea, non viceversa; 2) dà una prospettiva a tante pubblicazioni cartacee di nicchia; 3) trasmette un pizzico di ottimismo.

Contrassegnato da tag , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...