Una indagine sul futuro dei periodici

Succosa ricerca di IbisWorld sull’industria dei periodici. Lo scenario è mondiale ma troviamo tante delle angosce che agitano i sonni in Italia e la ricerca fornisce una cornice nella quale inquadrare tanti problemi che, da una prospettiva unicamente nazionale, rimangono nebulosi.

E’ succoso. Declinano i ricavi dei magazine nei Paesi occidentali, ma si apre una finestra per crescere nel digitale e compensare le perdite nella carta, che continueranno negli anni a venire. Il digitale può ridare un senso alle testate tradizionali, a patto che ci sia una conversione alle nuove logiche comunicative e di business; altre testate nasceranno, solo digitali, anche di nicchia, e si potranno fare utili. A livello globale è in corso un processo di concrentrazione che porterà molti piccoli editori a sparire, perché in difficoltà di fronte al digitale e privi della liquidità necessaria per fare un salto in avanti. Vi ci ritrovate? Bene.

Il primo articolo presenta la ricerca, il secondo link porta al sito di IbisWorld e ai risultati riportati in modo ampio. Buona lettura. E non buttatevi troppo giù.

Daily Markets: indagine sulle trasformazioni nell’industria dei mag.

IbisWorld: indagine sull’industria dei magazine

M’interessa perché: 1) è una guida alle trasformazioni che ci hanno presi in pieno.

Il punto: i periodici (pare, speriamo) non moriranno ma per adattarsi al nuovo mondo servono soldi e investimenti che pochi, al momento, si possono permettere. Ripeto, i periodici probabilmente sono ora investiti da processi di concentrazione come è avvenuto nelle banche e nelle auto.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...