Sugli editori, lo sviluppo digitale, le copie replica dei giornali e Ads

Cos’è un giornale digitale? Più della realtà e delle infinite potenzialità creative conta la definizione data da editori e pubblicitari, che hanno deciso, attraverso le loro associazioni di categoria, di certificare da gennaio le copie digitali delle testate vendute in Italia. Avremo uno strumento che aiuta a misurare lo sviluppo digitale e il successo di quotidiani, settimanali, mensili online e su mobile.

COPIE CERTIFICATE. Proprio ieri tornavo sul complesso delle azioni promosse dagli editori italiani nel campo del digitale. Avevo trascurato la notizia, peraltro anticipata in un recente post, che da gennaio Accertamenti diffusioni stampa (Ads), cioè l’associazione di editori e pubblicitari incaricata di verificare e certificare le copie dei giornali vendute nel nostro Paese, si preoccuperà di certificare anche le copie digitali degli stessi.

COS’È UN GIORNALE DIGITALE. Nel comunicato di Ads c’è un passaggio che contiene la definizione di cosa sia l’edizione digitale di un giornale. Una descrizione che è funzionale al lavoro che dovrà essere svolto dalla Accertamenti diffusioni stampa. Ma, come tutte le definizioni di natura burocratica, condizionerà il mercato. Anzi, nasce dalle esigenze dei protagonisti del mercato di regolamentarlo e, inevitabilmente, indirizzarlo.

Di seguito, la definizione di edizione digitale data da Ads. Per essere conteggiata, una copia digitale di un giornale non potrà essere venduta a un prezzo inferiore del 30% rispetto all’edizione cartacea. Per l’abbinamento di edizione cartacea e digitale (gli editori offrono spesso insieme i due prodotti in abbonamento) il prezzo non dovrà essere inferiore del 50% al prezzo dell’edizione cartacea.

«L’edizione digitale è una replica esatta e non riformattata dell’edizione cartacea in tutte le sue pagine, pubblicità inclusa, fruibile su diversi dispositivi digitali e distribuita elettronicamente come unità inscindibile ed esclusiva (c.d. “copie replica”). L’edizione digitale può beneficiare delle funzionalità tecnologiche proprie del mezzo quali ad esempio lo sfoglio, l’indicizzazione dei contenuti, l’ingrandimento dei testi e delle immagini, i link rivolti all’esterno e può fruire di contenuti multimediali correlati a quelli dell’edizione cartacea quali ad esempio gallerie fotografiche, filmati, podcast»

«L’edizione digitale è costituita dall’edizione ‘replica’, dalle funzionalità e dai contenuti aggiuntivi ed è accertata nel suo complesso come unità inscindibile. Nessun contenuto redazionale o pubblicitario presente nell’edizione cartacea può essere omesso o variato nell’edizione digitale mentre è consentita l’introduzione di posizioni pubblicitarie specifiche del mezzo. Solamente qualora un inserzionista pubblicitario richiedesse all’editore l’eliminazione o la sostituzione dall’edizione digitale di una o più inserzioni presenti nell’edizione cartacea, ne sarà consentita l’equivalente sostituzione nella versione digitale con inserzioni di identico formato e posizionamento. Ogni altra sostituzione delle pagine e dei contenuti è espressamente esclusa».

M’INTERESSA PERCHÉ: 1) abbiamo uno strumento per misurare lo sviluppo digitale degli editori italiani; 2) si incoraggia la copia replica rispetto a prodotti originali.

IL PUNTO: proseguire nella transizione al digitale.

affaritaliani: ads certificherà da gennaio le copie digitali

Affari Italiani

Affari Italiani

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , ,

One thought on “Sugli editori, lo sviluppo digitale, le copie replica dei giornali e Ads

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...