Mondadori in rosso e i periodici da risollevare

Mondadori, principale editore italiano di periodici, chiude i conti del 2012 in rosso. Più dei libri, sono in sofferenza proprio le riviste della casa editrice. L’obiettivo del 2013 è il rilancio delle principali testate: Chi, Grazia, Donna Moderna, Panorama.

Quando si dice Mondadori, si dice il principale editore italiano di periodici. Ma se i conti del 2012 si chiudono in rosso è per una serie di ragioni legate non solo alle riviste. Il fatturato consolidato di 1.400 milioni di euro, in discesa del 6 per cento, con un netto finale di 12 milioni, è infatti gravato da svalutazioni per 194 milioni di euro.

Molte difficoltà, tuttavia, sono concentrate a Segrate, dove sorge il famoso palazzo dell’architetto brasiliano Oscar Niemeyer, sede e simbolo di Mondadori Italia (la casa editrice è infatti presente anche in Francia). E si prevede un 2013 altrettanto complicato.

Il nuovo amministratore delegato, Ernesto Mauri, ha dichiarato, come riportato dagli articoli linkati alla fine di questo post, che i periodici «sono il business un po’ malato» della casa. L’obiettivo è riportarle a essere leader: «Voglio fare l’Audi del settore dei periodici». Primo passo, lavorare sui femminili della società (Grazia, Donna Moderna e Tu Style). «Li presenteremo sul mercato tutti e tre rinnovati il prossimo mese. Nessun altro editore puo’ mettere in campo questa forza ed essere presente in tutti e tre i segmenti del mercato (alto, medio e popolare)».

Della ricetta per il 2013 fanno parte i tagli dei costi e lo sviluppo digitale. Ma non ci sono altri dettagli.

M’interessa perché: 1) continuano le difficoltà per i periodici; 2) ma il principale editore italiano non si vuole sfilare da questo business; 3) il sostegno ai prodotti di carta rimane la priorità, nonostante l’urgenza di investire nel digitale.
Borsa Italiana: rosso di Mondadori
Milano Finanza: periodici “malati”.

MilanoFinanza

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...